Aree di crisi complessa Frosinone e Rieti: accordo sottoscritto anche dal nostro sindacato, Mancini: “Soddisfatti per la destinazione di più risorse, ora più politiche attive”

Aree di crisi complessa, svolto l’incontro in Regione Lazio con i sindacati
27 Maggio 2024
[Approfondimenti] I rischi relativi all’uso delle attrezzature di lavoro nei condomini
6 Giugno 2024

Aree di crisi complessa Frosinone e Rieti: accordo sottoscritto anche dal nostro sindacato, Mancini: “Soddisfatti per la destinazione di più risorse, ora più politiche attive”

Sottoscritto in Regione Lazio l’accordo quadro

Si è riunito, presso la Regione Lazio, il tavolo convocato dall’assessore al lavoro Giuseppe Schiboni per discutere ed approvare l’accordo quadro per la gestione delle risorse destinate agli ammortizzatori sociali nelle aree di crisi complessa di Frosinone e Rieti.

L’accordo sottoscritto per la Confsal dal vice segretario regionale Giuseppe Mancini prevede di ripartire le risorse assegnate dal D.I n.886 del 11.04.2024, in aggiunta ai residui dei precedenti finanziamenti, nel seguente modo:

  • 16.665.000,00 alla mobilità in deroga
  • 2.035.000,00 alla CIGS aree complesse

Per Schiboni “questi interventi sono fondamentali per dare una speranza di futuro alla platea interessata e alle loro famiglie, l’obiettivo ora deve essere quello di garantire lo sviluppo di queste aree e la ripresa del tessuto economico” – ha detto l’Assessore.

“Pur esprimendo grande soddisfazione per l’assegnazione di risorse aggiuntive destinate ai lavoratori posti in mobilità in deroga o in CIGS, non possiamo non sottolineare – ha commentato Giuseppe Mancini – quanto sia  necessario fare di più soprattutto sotto il profilo delle politiche attive per il lavoro, le sole in grado di dare risposte definitive al problema”.
.