Consessi: Si è svolta a Modena l’assemblea nazionale del comparto ceramico

Tornimparte: Il Comune sposa l’iniziativa della Fesica per salvare il distretto sanitario
26 Luglio 2021
Artigianato. A Carpegna gli Stati generali per il rilancio del comparto
29 Luglio 2021

Consessi: Si è svolta a Modena l’assemblea nazionale del comparto ceramico

Nella “Sala Civica” di Via M. Curie di Modena, si è celebrata l’assemblea Nazionale del settore ceramico della Fesica Confsal. A presenziare l’assemblea è stato il segretario generale Bruno Mariani, insieme al segretario di settore Letizia Giello. I delegati RSU hanno partecipato in presenza ed in conference call.

E’ stata ricostruita la storia del settore, nato nel 2011 per merito di Michele Loviso, Ruggero Del Vecchio, Giuseppe Rendina, Giosuè Sepe di Emilceramica Group. Questi organizzarono l’entrata nell’azienda della Fesica Confsal, che da allra si è radicata a tal punto da diventare il primo sindacato aziendale. Da qui è iniziato il percorso della FESICA che ha saputo entrare in molte altre aziende e fare eleggere i propri rappresentanti. I delegati RSU della Fesica-Confsal sono nel gruppo Concorde, nel gruppo COEM, nel gruppo Vittoria (ASCOT). Nel tempo la Fesica ha espresso i propri rappresentanti anche in Casalgrande Padana e in Oscar Ceramica (ex CBS).

In 10 anni è stata fatta tanta strada, ma per continuare in questo radicamento di Fesica in altri gruppi e in altri stabilimenti si rende necessario -come giustamente ha evidenziato il delegato Michele Loviso insieme agli interventi degli altri delegati presenti- organizzarsi rafforzando i servizi e accrescendo le risorse umane che si dedicano all’attività sindacale. Durante l’assemblea un unico pensiero è stato condiviso da tutti. La FESICA-CONFSAL è un sindacato alternativo agli altri sindacati per moltissime buone ragioni: la tutela del lavoratore sia sul posto di lavoro sia in seno alla propria famiglia; il bene collettivo dei lavoratori come espressione diretta dei lavoratori stessi; l’iscrizione al sindacato Confsal come scelta di libertà. Oggi il settore Ceramico della FESICA ha 3 sedi: la sede Nazionale a Modena, una sede distaccata a Sassuolo (MO); la sede di Gaeta (LT). Davide Tomei, da alcuni mesi affiancato da Carmen Maglio, stanno dando grande impulso alla sede di Gaeta e al sindacato Fesica sul territorio.

In COEM, i 3 delegati FESICA Giuseppina Lioi, Charki El Mahjoubi e Gabriele Pizzetti, stanno rafforzando la presenza della Fesica anche attraverso la sottoscrizione di un contratto integrativo aziendale che è stato approvato dai lavoratori attraverso ripetute assemblee in modo che i lavoratori potessero seguire, pezzo per pezzo, il progredire della contrattazione: sottoscritto il contratto aziendale i delegati della FESICA hanno distribuito a tutti i lavoratori una copia in fascicolo del contratto integrativo aziendale.

Sonia De Maio e Valter Balena in FAP e CAESAR gruppo Concorde, hanno partecipato alla sottoscrizione del contratto integrativo aziendale apportando al tavolo contributi determinanti e favorevoli agli interessi di tutti i lavortori. Davide Soggia, ceramica Ascot gruppo Vittoria, sta svolgendo un lavoro eccellente di diffusione delle posizioni del sindacato Fesica che fanno sempre la differenza e trovano grande attenzione e condivisione da parte dei lavoratori. Domenico Piscitello continua nella Casalgrande Padana a portare la fiamma dei principi della Fesica Confsal. Il segretario generale ha mostrato grande soddisfazione per i risultati raggiunti e per il programma che tutti gli attori del comparto si sono promessi di raggiugere nei prossimi dieci anni.