Dl agosto, in corso vertice maggioranza. Resta il nodo licenziamenti

Roma, un contributo “covid” per gli iscritti alla Fesica Confsal
5 Agosto 2020
Lavoro. L’ultimo recente studio sui licenziamenti
24 Agosto 2020

Dl agosto, in corso vertice maggioranza. Resta il nodo licenziamenti

Veduta di palazzo Chigi durante la riunione del Consiglio dei Ministri, Roma 19 giugno 2019. ANSA/GIUSEPPE LAMI

E’ ripreso a Palazzo Chigi il confronto nel governo e nella maggioranza sulle misure del Decreto Agosto. Resta ancora aperto il nodo del blocco dei licenziamenti che il sindacato chiede sia prorogato fino a fine anno. Ci sarebbero posizioni diverse all’interno della maggioranza tra chi punta ad arrivare a fine 2020, chi vuole limitare l’estensione fino alla fine dell’emergenza Covid (fissata il 15 ottobre) e chi auspica una mediazione con un blocco legato alla prosecuzione della cassa, magari da finanziare parzialmente con un contributo a carico delle imprese. Dalla discussione iniziata martedì e proseguita nella giornata di ieri sarebbero rimasti aperti anche altri temi tra i quali la definizione puntuale del meccanismo del cash back e delle relative risorse.

Ormai improbabile che il Consiglio dei ministri possa tenersi nella giornata di oggi che, anche si arrivasse ad un accordo, potrebbe essere dedicata a limare le norme in preconsiglio. L’obiettivo resta quello di approvare il decreto in Cdm entro domani.