COVID-19. Regione Calabria, ecco l’accordo quadro Cigd sottoscritto anche dalla Fesica Confsal

Formazione sicurezza sul lavoro on line, le possibilità di utilizzo attuali della piattaforma della Federazione
26 Marzo 2020
Ammortizzatori, la Fesica Confsal: “In emergenza pandemia consultazione tra Parti sociali non necessaria”
27 Marzo 2020

COVID-19. Regione Calabria, ecco l’accordo quadro Cigd sottoscritto anche dalla Fesica Confsal

L’articolo 22, D.L. 18/2020, ha previsto la possibilità di riconoscere da parte di Regioni e Province autonome una cassa integrazione in deroga per sospensioni o riduzioni di orario in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 per tutti i datori di lavoro del settore privato per i quali non trovino applicazione le tutele previste dalle vigenti disposizioni in materia di sospensione o riduzione di orario, in costanza di rapporto di lavoro.

Il Ministero del Lavoro, di concerto con il Mef, con Decreto 24 marzo 2020, ha provveduto a ripartire le risorse sulla base del numero potenziale dei lavoratori beneficiari delle integrazioni salariali in deroga. 

QUI L’ACCORDO QUADRO SOTTOSCRITTO ANCHE DALLA FESICA CONFSAL PER L’ACCESSO ALLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI IN DEROGA TRA LA REGIONE CALABRIA E LE PARTI SOCIALI (ART. 22 DECRETO LEGGE 17 MARZO 2020 N. 18)